Servizi al cittadino

 
[h]ome| Bandi | Bandi, Gare e Appalti
Sperimentazione di piani personalizzati di “vita indipendente” a favore di persone con grave
Le domande di partecipazione devono essere presentate dagli interessati alla Comunità Montana del Montefeltro, entro il giorno 17 dicembre 2007

Il progetto “Vita Indipendente” consiste nella possibilità di gestire in piena autonomia l’assistenza personale attraverso la scelta di un assistente assunto, formato e retribuito direttamente dalla persona disabile sulla base delle proprie necessità individuali, che verranno definite all’interno di un Piano personalizzato.
L’assistente personale potrà prestare la sua opera in ambito domiciliare o presso la sede di lavoro/studio del disabile o nel tempo libero, agendo sulla base delle direttive del disabile e per l’autonomia dello stesso. In ogni caso l’assunzione di assistenti personali è finalizzata a garantire il raggiungimento e/o il mantenimento del livello occupazionale ed una piena integrazione sociale del disabile.
L’intervento di assistenza personale è alternativo ad ogni altro servizio affine di assistenza alla persona quale: cura della persona, attività domestiche, assistenza domiciliare indiretta (di cui alla D.G.R. n.266/07), mobilità ed azioni atte a garantire l’indipendenza e l’integrazione sociale della persona disabile.
Il monte ore finanziabile per ogni piano va da un minimo di 10 ad un massimo di 25 ore  settimanali. Il costo orario lordo è di € 9,80 comprensivo di ogni onere assicurativo e previdenziale.
E’ a carico della persona con disabilità il pagamento di ogni onere assicurativo e previdenziale riguardante gli/le assistenti impiegati/e.
Condizione necessaria per l’ammissione alla sperimentazione è che il piano personalizzato – redatto insieme all’UMEA e controfirmato dalla stessa – dimostri l’efficacia del progetto presentato rispetto al raggiungimento di una maggiore indipendenza del richiedente, attraverso la definizione di obiettivi concreti, azioni coerenti e risultati verificabili. E’ necessario che dimostri anche l’attuale impossibilità al raggiungimento di tali obiettivi, tenendo conto del complesso delle risorse già a disposizione della persona – sia in termini economici sia di aiuti ed opportunità disponibili – e del contesto ambientale di riferimento.

L'intervento è rivolto a persone disabili residenti nei Comuni dell’ATS n. 5 che necessitano e richiedono di gestire in prima persona la propria assistenza,  aventi i seguenti requisiti:
- grave e gravissima disabilità motoria permanente
- età compresa tra i 18 e i 65 anni
- piena capacità di autodeterminazione

Le domande di partecipazione alla sperimentazione del progetto “Vita Indipendente” devono essere presentate dagli interessati alla Comunità Montana del Montefeltro Via Amaducci n.34 61021 Carpegna (PU), entro il giorno 17 dicembre 2007
Alla domanda occorre obbligatoriamente allegare:
- copia della certificazione di handicap motorio grave permanente ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. 104/92;
- ogni altra documentazione comprovante il possesso dei requisiti di priorità indicati al punto successivo (criteri di valutazione).

Per informazioni:
- Servizi Sociali del Comune di residenza
- Ambito Territoriale Sociale n.5  presso Comunità Montana del Montefeltro tel: 0722.727003, e-mail: serv.sociali@cm-carpegna.ps.it
- Uffi cio di Promozione Sociale tel: 0722.728224, e-mail: ambitosocialemontefeltro@carpegna.ps.it< /A>

 Scarica il bando
 Scarica la domanda
Comune di Carpegna - Piazza Conti, 18 - 61021 Carpegna (Pesaro-Urbino) - Tel 0722.727065
Fax 0722. 727007